petrolio, opzioni put, acquisto, vendita, long, short, credit spread, light crude oil, crude oil

Analisi della settimana: petrolio(crude oil) vs octavus

Lo scorso mese il mercato del petrolio (light crude oil) ha subito una forte discesa avvicinandosi a dei livelli molto interessanti, Octavus li ha intercettati e provvederà a spiegarveli nell’analisi della settimana.

Come si può notare dal grafico, ci troviamo in una zona temporale che ci permette, da una prima valutazione, di provare un investimento per il medio termine.

petrolio, opzioni put, acquisto, vendita, long, short, credit spread, light crude oil, crude oil, prorealtime
Grafico del petrolio

L’area che abbiamo identificato per attuare la nostra operatività, è in prossimità del livello 60.76 che fungerà da supporto per il mercato, nel passato quest’area è stata bloccata da diversi giorni di flat range (l’andamento è stato laterale piuttosto che prendere una direzione quindi il modo migliore per operare sarà quello del credit spread sulle opzioni.

Stando ai dati attualmente in nostro possesso,queste sono le migliori OPZIONI da utilizzare:

  1. L’opzione principale sarà la PUT 64 con scadenza il 14 dicembre 2018 che andrà venduta allo scoperto
  2. L’opzione secondaria per la copertura sarà la PUT 62 con scadenza il 14 dicembre 2018 che verrà acquistata

Vi lasciamo con un piccolo spunto di riflessione che in questi giorni ci ha permesso di capire diverse cose.

Negli investimenti è molto importante:

  1. Attendere il momento più adatto per effettuare un’operazione  
  2. Operare sempre e comunque alle nostre condizioni
  3. Adattarsi alle possibili situazioni di mercato in cui ci si può imbattere e plasmare la strategia a seconda delle esigenze.

La flessibilità è tutto quando si opera nel mercato.

Un buon allenatore deve essere in grado di cambiare tattica se non riesce a “controllare” la partita, lo stesso vale anche un investitore che deve assolutamente cambiare strategia se la situazione nel mercato non è quella auspicata.

Team Octavus,

I Tuoi Alleati Finanziari.