opzioni, investitore, consapevole

Come diventare un investitore consapevole nel tempo


L’importanza di prendere consapevolezza dei tuoi mezzi e di te stesso è fondamentale per creare un piano da seguire nel tempo.

Sapere che oggi sei in un punto A della tua vita e da lì stilare un piano per arriva ad un punto B, con tanto di time frame, è essenziale.

Non vuole essere una tirata motivazionale ma è corretto dire che senza un piano non si fanno passi in avanti ed il rischio di rimanere inermi mentre il tempo ti scorre dietro è più che remoto.

La maggior parte delle persone passano la loro vita così per cui fai occhio e stai attento.

Diventare consapevoli significa assumersi le proprie responsabilità e come investitore, in questo caso, hai nei confronti del tuo portafoglio o dei tuoi soldi.

Detto ciò per semplificare il tutto noi del Team Octavus abbiamo ragionato seguendo il dialogo mentale dell’investitore riuscendo a tirare fuori almeno queste quattro domande a cui dovresti dare una risposta, sincera, per diventare un investitore consapevole:

  1. Che tipo di rapporto hai con i soldi? (Avido, menefreghista)
  2. Dove vuoi arrivare? (Il tuo obbiettivo economico)
  3. Quanto tempo sei disposto ad aspettare?
  4. Quanto sei disposto a rischiare per arrivarci?

Una buona strategia d’investimento si basa su questi quattro principi che sono validi, quantomeno, per identificare l’ologramma di un investitore e possono definirne bene il suo profilo psicologico.

Questo perché anche se tu avessi un’ottima strategia di base, senza dei chiari obiettivi non faresti tanta strada.

Investire senza aver capito i propri obiettivi è come dare una nave molto robusta in mano al peggior capitano, finirà sicuramente per affondare (vedi il Titanic se hai dubbi)

Ecco perché spesso viene attribuito al successo degli investimenti l’80% della psicologia e il 20% di tecnica.

L’equilibrio dell’investitore è complesso, in balia sempre tra due sentimenti, paura e avidità che sono agli opposti.

Trovarlo per cui non è facile!

Studiare, confrontarsi, avere qualcuno da seguire e che possa aiutarti a replicare i suoi risultati è tutto.

Fai caso a cosa fanno i grandi investitori.

Ad un grande investitore come Warren Buffett è stato chiesto lumi sul segreto del suo successo.

Buffett ha indicato una pila di libri e ha detto di leggere cinquecento pagine al giorno: ecco come si basa per lui la conoscenza e il modo per avere successo.

Come sempre il segreto del successo è un non segreto e deriva dal sacrificio e dalla voglia di migliorarsi.


One thought on “Come diventare un investitore consapevole nel tempo

Comments are closed.